Venerdì, 13 Ottobre 2017 11:19

Concorso di Idee - Pinocchio Children's Library

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Quando: dal 11 Settembre al 13 Dicembre 2017

Il progetto “Collodi Capitale Europea dell’Infanzia”, un programma della Fondazione Collodi e del Governo Italiano, realizzerà il più grande parco tematico mai realizzato ispirato a Pinocchio: 250.000 mq di intervento che ospiteranno installazioni, attrazioni ed una biblioteca, dedicata a tutte le fiabe che hanno reso magiche le infanzie di decine e decine di generazioni (da Alice a Peter Pan, da Pinocchio al Piccolo Principe).

In tale contesto, YAC, una società promotrice di concorsi di idee ed architettura, rivolti a giovani progettisti, neolaureati o ancora studenti, è lieta di presentare Pinocchio Children’s Library, il concorso che, attraverso la collaborazione della fondazione Collodi, offre ai progettisti la possibilità di disegnare la prima e più grande biblioteca per bambini ispirata alla favola di Pinocchio, che sia immagine e materializzazione dei sogni dell'infanzia per i milioni di visitatori che frequenteranno il parco.

Quale casa per custodire le fiabe più importanti al mondo? Come definire uno spazio a misura di bambino, ma immaginato per essere la più prestigiosa biblioteca della favola a livello internazionale?

Tali le domande che Pinocchio Children’s Library rivolge ai progettisti, invitandoli a re-immergersi nell’orizzonte fatato della favola e del racconto. Solo tornando bambini i progettisti potranno riscoprire quel senso di stupore e di fantasia necessario per il progetto di un luogo raffinato, costruito per giocare e divertirsi ma soprattutto per crescere ed apprendere, assecondando così un disegno orientato ad edificare la società del futuro coltivando la più dirompente ed inesauribile risorsa dell’infanzia: l’immaginazione.

Maggiori informazioni sul sito http://www.youngarchitectscompetitions.com/competition

Devi effettuare il login per inviare commenti

Promozione

Opere di Gigetta Tamaro - Magazzino delle idee, Corso Cavour 2, Trieste dal23 aprile al 2 luglio