INCONTRO - 28 gennaio a Figline

da Team AIDIA

ABITARE NEL CENTRO STORICO

Locandina dell'evento Abitare nel centro storico

La Sezione Territoriale di Bari dell’Associazione Italiana Donne Ingegneri e Architetti (AIDIA) ha organizzato un Convegno sul tema del recupero del centro storico nel corso della manifestazione fieristica “La mia Casa” che si terrà a Gravina in Puglia dal 30 Ottobre al 3 Novembre 2019.

da Team AIDIA

Evento didattico

Il digitale che aiuta ogni ragazzo ad imparare e tutti insieme a crescere

 

MILANO 17 Aprile 2019

da Team AIDIA

Itinerario nelle Evidenze

VIDEO

Costruire Camerino

da Team AIDIA

Gruppo WEB

Gruppo WEB

La ricostituzione della sezione (2009) è nata dal desiderio di coltivare legami culturali e professionali con analoghe colleghe, in risposta alla domanda di alcune professioniste, presenti sul territorio della Provincia di Cosenza, che ha consentito alla sezione di crescere, maturare e consolidarsi nel tempo. Nata da un gruppo di 8 socie fondatrici, la sezione Cosenza è stata ricostituita con l’obiettivo di realizzare una rete di professioniste in grado di valorizzare il pensiero e il lavoro delle donne laureate in ingegneria e architettura. L’attenzione delle socie fondatrici della sezione alle tematiche professionali si è arricchita in relazione ai mutamenti che negli anni ha subito la professione dell’ingegnere e dell’architetto, cercando di prestare attenzione alle aspettative della categoria, con un atteggiamento dinamico rispetto alla realtà. La storia della Sezione testimonia il continuo sforzo profuso dalle socie per costruire, nei contesti dove hanno operato, un’interazione continua con gli ingegneri e gli architetti, che va oltre i semplici rapporti tra colleghi cercando di realizzare anche una fitta rete di rapporti con le amministrazioni, gli enti e le altre associazioni che operano sullo stesso territorio.

 

Siamo lieti di comunicare che il Progetto Cultuale Europeo MoMoWo - Women’s Creativity since the Modern Movement, http://www.momowo.eu/

 

sarà presente al “26th UIA 2017 Seoul World Architects Congress”, Coex Convention Centre, stand A08 dal 3 al 7 settembre 2017, con la mostra:

 

100 Works | 100 Years | 100 Women (1918-2018)

Exploring Woman Architect’s Own Home – from International Photo Competition Reportage

 

 

Nell’ambito del Fuori Festival Architettura in Città 2017: Mercoledì  7 giugno 2017 dalle ore 18.00 alle 20.00 (Circolo dei Lettori, Via Bogino 9, Torino)

Tavola Rotonda: SVELARE L’INVISIBILE.  MoMoWo · Alla scoperta del patrimonio costruito dalle donne in Europa #AIC2017

 

Partecipano:

Michela Meo, Pro-Rettore del Politecnico di Torino

Guido Montanari, Vice-Sindaco, Assessore all’Urbanistica della Città di Torino

Luca Gibello, Direttore del Giornale dell’Architettura

Carla Barovetti, Architetto

 

Coordinatori internazionali del Progetto europeo MoMoWo:

Emilia Garda, Professore Associato in Design e Progettazione tecnologica dell’Architettura, Politecnico di Torino - DISEG

Caterina Franchini, Ricercatore in Storia dell’Architettura contemporanea, Politecnico di Torino – DIST

 

Il contributo delle donne alle professioni dell’architettura, dell’ingegneria e del design - in gran parte omesso o minimizzato dalla letteratura - non è ancora pienamente riconosciuto. Le opere progettate e realizzate dalle donne - eccetto quelle di poche archistar - sono raramente menzionate nei manuali di storia della città, dell’architettura e dell’ingegneria. Inoltre, gli interventi progettuali delle donne non sono quasi mai inclusi nelle guide architettoniche o turistiche delle principali città.

Nell’ambito della tavola rotonda, ci si interroga sulle ragioni storiche, politiche, culturali e sociali di questo mancata visibilità.

 

Il progetto MoMoWo · Women’s Creativity since the Modern Movement, co-finanziato dal programma dell’UE Europa Creativa, costituisce un passo significativo verso il riconoscimento del contributo delle donne alla costruzione della città e del territorio. Tra i primi esiti del progetto viene presentato il volume:

MoMoWo · Women ·Architecture & Design Itineraries across Europe

a cura di

Sara Levi Sacerdotti, Helena Seražin, Emilia Garda, Caterina Franchini

ZRC SAZU France Stele Institute of Art History Publisher

Lubiana 2016

 

Volume a stampa in omaggio

Versione pdf scaricabile da: http://www.momowo.eu/cultural-touristic-itineraries-guide-book/

 

MoMoWo · Women’s Creativity since the Modern Movement, progetto europeo capofilato dal Politecnico di Torino e co-finanziato dal Programma Europa Creativa dell’Unione Europea, sarà nuovamente presente al Festival Architettura in Città 2017.

Sabato 27 maggio 2017 ore 16.30  (sede Festival - Spazio Q35 - Library, via Quittengo 35, Torino) #AIC2017

Presentazione del libro: MoMoWo · Women · Architecture & Design Itineraries across Europe, a cura di Sara Levi Sacerdotti, Helena Seražin, Emilia Garda, Caterina Franchini

Il volume costituisce la prima guida di Architettura e Design dedicata alle opere progettate e realizzate dalle donne nel XX e XXI secolo. La guida presenta 18 itinerari turistico-culturali distribuiti su 4 città - Barcellona, Lisbona, Parigi e Torino - e due  territori nazionali, l’Olanda e la Slovenia, rappresentativi della partnership del progetto ed evocativi della varietà culturale, geografica e paesaggistica europea. Si propone come prodotto editoriale pilota in quanto il suo format è pensato per essere estendibile ad altre realtà urbane e territoriali. Le 125 opere selezionate offrono il più vario  repertorio di tipologie includendo esempi di nuova progettazione e d’intervento sulla preesistenza che spaziano all’urbanistica, all’architettura e al progetto degli interni.

Volume a stampa sarà omaggiato durante la presentazione.

Il Pdf è scaricabile dal link: http://www.momowo.eu/cultural-touristic-itineraries-guide-book

 

 

MoMoWo · Women’s Creativity since the Modern Movement, progetto europeo capofilato dal Politecnico di Torino e co-finanziato dal Programma Europa Creativa dell’Unione Europea, sarà nuovamente presente al Festival Architettura in Città 2017.

 

Mercoledì 24 a sabato 27 Maggio (sede Festival - Spazio Q35 - Living Room, via Quittengo 35, Torino) #AIC2017

Mostra: EXPLORING WOMAN ARCHITECT’S OWN HOME – MoMoWo International Photo Competition Reportage (a cura di Caterina Franchini, Emilia Garda)

 La mostra fotografica propone in 50 scatti l’abitare al femminile, o meglio la casa realizzata da donne progettiste,  architette, ingegneri civili, designer e paesaggiste, non per un committente esterno ma per loro stesse e per le proprie famiglie.  Attraverso 10 reportage, ritratti e autoritratti, si incrociano nel linguaggio degli spazi e degli oggetti temi differenti: il dentro e il fuori, la presenza e l’assenza, il valore simbolico e la ricerca di funzionalità,  ma soprattutto la contaminazione tra vita professionale e esistenza quotidiana.  Le immagini - esito del concorso internazionale del progetto europeo MoMoWo · Women’s Creativity since the Modern Movement, capofilato dal Politecnico di Torino e co-finanziato dal Programma Europa Creativa dell’Unione Europea - sono parte della Mostra itinerante “MoMoWo | 100 Works | 100 Years |100  Women” che sta attraversando l’Europa per raggiungere Torino. www.momowo.eu

Articolo su "EUDONNA MAGAZINE" anno II - N.2 - Marzo 2017

MoMoWo è il primo progetto selezionato e finanziato dall’Unione Europea dedicato alle donne 

Iniziativa promossa dal Comitato Tecnico Scientifico della Casa dell’Architettura in collaborazione con AIDIA sezione di Roma. La partecipazione all’evento riconosce n.3 CFP.

AIDIA: UNA STORIA LUNGA 60 ANNI 

AIDIA è figlia di quel rinascimento socio-economico che portò l’italia a ripartire negli anni del secondo dopoguerra e soprattutto instaurò un profondo senso di fiducia, che divenne consapevolezza nelle capacità delle persone

Pagina 4 di 5